10 piccoli esercizi fotografici

“Bisogna andare a cercare le cose,
non aspettare che cadano in testa”
Agatha Christie

"Vietato", Stefano Corso  - Instagram

“Vietato”, Stefano Corso – Instagram

Ci sono ricette per fare foto di impatto e apprezzate? Ci sono delle regole che se applicate possono dare una forza al nostro prodotto fotografico? Sicuramente la passione, la pratica, la familiarità con il mezzo e in confronto con gli altri fanno molto. Ma anche esercitarsi su alcuni aspetti specifici può aiutare la nostra fotografia con poco sforzo. Risultati garantiti, lo strumento non è importante, anche un telefono va bene.

1) ISOLARE – La semplicità fotografica premia sempre. Fotografare un singolo elemento isolato da un contesto aiuta l’osservatore a comprendere l’oggetto del nostro fotografare. Impariamo ad eliminare fotograficamente il superfluo: tutto quello che non interessa come contenuto all’interno della foto. Concentriamoci sugli elementi che consideriamo importanti, ci accorgeremo allora come la semplicità visiva non corrisponde quasi mai ad una semplicità di realizzazione e su quello servirà allenarci.

2) COMPORRE – Una volta che abbiamo isolato l’oggetto del nostro guardare da tutto quello che disturba, impariamo a posizionarlo nel nostro fotogramma utilizzando una delle tante regole di composizione che vengono insegnate. La più semplice è la “regola dei terzi”, se non la conoscete, Wikipedia può aiutare. Comporre aiuta  a rendere più incisivi e riconoscibili gli elementi presenti. Continua a leggere