Vecchie foto da Salvare

Pochi possono dirsi: “Sono qui”.
La gente si cerca nel passato e
si vede nel futuro.
Georges Braque

Scritto in collaborazione con Dario-Jacopo Laganà.

Occhi che ti guardano da una scatola, seri, gioiosi, intimi. Questo è girare per mercatini dell’antiquariato in una città dove il passato non può essere nascosto o taciuto come Berlino. Famiglie sono state separate, persone sono rimaste sole con i propri ricordi fino a quando non sono diventati un ricordo anche le persone. Quando si smette di scavare tra le mille fotografie ammassate nelle scatole, si finisce ad avere le mani nere e non ci si accorge che intanto sono passate alcune ore e il mondo esterno ti appare fin troppo colorato e chiassoso.

Continua a leggere